materiali


Più di 50 modelli, più di 20 materiali, più di 30 designer, per una collezione in cui ogni lampada racconta una storia personale, risolve esigenze concrete, crea situazioni inconfondibili. Con una semplicità sorprendente, una tecnologia che c’è ma non si vede, una logica impeccabile nell’andare oltre tutte le convenzioni ed i luoghi comuni. Già dalle sue origini, agli inizi degli anni ’80, Foscarini si distingue dalle altre aziende produttrici di lampade in vetro di Murano, nel non avere una propria fornace: di volta in volta, veniva scelto il fornitore più adatto alle esigenze del progetto. Una libertà produttiva che ha portato Carlo Urbinati e Alessandro Vecchiato, prima designer e poi manager dell’azienda, a sperimentare materiali e processi diversi dal vetro soffiato, fino a dare vita ad una collezione molteplice nelle ispirazioni, nelle materie prime e nelle tecnologie, in continua evoluzione come il mondo nel quale abitiamo.